Circonvallazione ovest, residenti di via Noce: “Dovete andare piano!”

La segnaletica “fai da te” posta all’uscita della nuova arteria stradale

2068
-Pubblicità-

SCICLI – “Dovete andare piano”. Messaggio forte e chiaro lanciato dai residenti di via Noce a tutti quei automobilisti che, in uscita dalla Circonvallazione ovest, s’immettono a velocità sostenuta nel centro abitato. La nuova arteria stradale risulta abbastanza trafficata, rivelatasi, in breve tempo, un importante punto di collegamento tra il villaggio Jungi e la zona di via Ospedale e via Colombo. Il problema legato all’elevata velocità di transito di alcuni veicoli alle porte del centro abitato, stando ad alcuni commenti dei residenti di via Noce, è iniziato a manifestarsi a poche settimane di distanza dall’apertura della Circonvallazione Ovest. “Sono numerosi gli automobilisti –dichiarano alcuni i residenti della zona- che, in uscita dalla circonvallazione, non si preoccupano di alzare il piede dall’acceleratore, non considerando nemmeno il limite di velocità, di 30 k/h, posto all’ingresso del centro abitato. E’ chiaro –aggiungono i residenti- che il mancato rispetto del limite di velocità di alcuni veicoli all’ingresso del centro abitato, oltre a provocare un fastidioso rumore transitando, costituisce un forte pericolo per i residenti della zona. Speriamo vivamente –conclude la nota di segnalazione di alcuni residenti– che il problema possa trovare, in tempi celeri, una soluzione”.