Operatori ecologici senza stipendio, l’assessore Giorgio Vindigni: “Su questa vicenda abbiamo e avremo molto da dire”

Intervento dell'assessore al Bilancio a seguito ad alcune informazioni circa un presunto fermo del servizio di raccolta e smaltimento RSU a far data da domani

665
Nella foto l'assessore Giorgio Vindigni
-Pubblicità-

SCICLI – “L’amministrazione municipale di Scicli non sceglie il silenzio sul mancato pagamento degli emolumenti agli operatori ecologici della Ditta Giorgio Puccia. Su questa vicenda abbiamo e avremo molto da dire“. E’ quanto sostiene l’assessore al Bilancio, Giorgio Vindigni, in merito alla notizie che prevedono un fermo del servizio di raccolta e smaltimento RSU a far data da domani per il mancato pagamento degli stipendi agli operatori ecologici. “Abbiamo pagato sino all’ultima fattura con puntualità alla ditta che gestisce il servizio –dichiara l’assessore Vindigni- anzi con anticipo rispetto ai tempi di evasione delle somme previsti dai termini contrattuali. E’ questa una vicenda legata alle scelte della Ditta Giorgio Puccia, sulle quali –aggiunge Vindigni- il Comune è del tutto estraneo, e alla quale lanciamo l’invito di assolvere, in tempi brevi, al pagamento di quanto dovuto ai dipendenti. Per noi – chiude Giorgio Vindigni- è indispensabile garantire un servizio essenziale ai cittadini atteso che l’Ente ha le carte in regola per poterlo pretendere. Attendiamo gli sviluppi della situazione prima di assumere un’iniziativa di merito che deve assicurare innanzitutto la comunità ad avere un servizio puntuale ed efficiente”.