Porticciolo di Donnalucata: si va verso il dragaggio, previsto in settimana il trasferimento della draga sul posto

L’On. Orazio Ragusa: “Sarà finalmente avviata l’azione di ripulitura dei fondali per rendere perfettamente funzionale l’infrastruttura della borgata sciclitana”

348
-Pubblicità-

SCICLI – Dopo il completamento delle operazioni legate alla rimozione delle alghe, eseguite dall’Ente Locale diverse settimane fa, il porticciolo di Donnalucata si appresta a compiere l’ultimo passo verso la piena fruibilità. La notizia arriva dall’on. Orazio Ragusa, il quale comunica che la draga, di proprietà del libero Consorzio di Ragusa, sarà trasportata in settimana da Pozzallo, luogo in cui si trova attualmente, presso la diga foranea donnalucatese.Potrà essere dato il via agli interventi attesi di dragaggio del fondo della struttura portuale della frazione marittima di Scicli dove, da tempo ormaidichiara l’On. Orazio Ragusala presenza di sabbia, alghe e di altro materiale di risulta rende quasi impossibile la quotidiana attività della marineria locale oltre che dei diportisti. Abbiamo fatto il possibile – sottolinea l’on. Ragusa – per accelerare i tempi e, adesso, finalmente, espletate tutte le incombenze di carattere burocratico, sembra che la draga possa arrivare a Donnalucata nel giro di qualche giorno e comunque di certo entro la fine della settimana, così almeno ci è stato assicurato dall’ente di palazzo di viale del Fante che ha accolto in maniera positiva i solleciti che ho più volte inoltrato. La draga, dunque, finalmente torna alla base – conclude l’On Orazio Ragusa- perché la stessa era stata acquistata anche per il porticciolo di Donnalucata allo scopo di far sì che i pescatori, i turisti e i diportisti potessero trovare un’infrastruttura funzionante sotto tutti i punti di vista”.