Promozione: l’Atletico Scicli cerca il bis contro l’ostico Sporting Priolo

Intanto tre i nuovi acquisti messi a segno dal ds Peppe Riela. Trattasi di Aliaj Krios, Antonio Adamo e Danilo Sinacciolo

458
-Pubblicità-

CALCIO – Il primo storico successo dei ‘gabbiani’ in Promozione, ottenuto sul campo della Barrese, è ormai storia vecchia. Dopo la gioia immensa della scorsa domenica, concentrazione e attenzione sono tornate nuovamente ai massimi livelli nel corso degli allenamenti della settimana. L’avversario di domani per l’Atletico Scicli sarà il collaudato Sporting Priolo. Gli azzurro-cremisi, per la prima gara casalinga della stagione, scenderanno in campo, alle ore 15.30, sul neutro di Rosolini dove saranno attesi da un match non semplice contro l’ostica ed organizzata compagine aretusea. Lo Sporting Priolo, come l’Atletico Scicli, ha inaugurato la stagione con i tre punti, un successo ottenuto tra le mura amiche contro il New Modica battuto per due reti a uno. In vista della sfida di domani fiducioso anche il tecnico Peppe Betto. “La squadra– ha dichiarato Betto- è carica ed è pronta. Abbiamo preparato al meglio la gara di domani contro un avversario non certo dei più semplici del campionato. Dovremmo essere quasi impeccabili e limitare al minimo gli errori. I ragazzi -chiude Peppe Betto-sono motivati e determinanti a regalarsi un’altra bella domenica”. La società in settimana ha proceduto a chiudere alcuni tesseramenti per rafforzare una rosa già ampia. Il direttore sportivo Peppe Riela è riuscito a portare all’Atletico Scicli tre interessanti giovani. Trattasi del centrocampista Aliaj Krios, ex Frigintini e l’ex New Modica Antonio Adamo. Infine cambia casacca ma non città, Danilo Sinacciolo che lascia il Per Scicli per approdare alla corte di Peppe Betto.