Scicli riscopre ‘Il Ritiro’, una prima storica apertura al pubblico

In occasione de ‘Le Vie dei Tesori’

1299
-Pubblicità-

SCICLI – E’ stato reso fruibile lo scorso weekend il Collegio di Maria, a Scicli da tutti conosciuto come “Il Ritiro”. Per la prima volta nella storia, grazie alla disponibilità dei proprietari dell’immobile privato, l’antica struttura viene resa fruibile al pubblico in occasione de ‘Le Vie dei Tesori’. A darne notizia il sindaco Enzo Giannone e l’assessore ai beni culturali Caterina Riccotti. Il Collegio di Maria, fondato nel 1757 per ospitare giovani donne dal difficile passato, costituisce un importante e, allo stesso tempo, preziosa testimonianza dell’architettura tardogotica iblea, pressoché unica nel suo genere a Scicli. Varcato il portale, attraversati ambienti coperti da volte in pietra, si accede a un cortile dal quale si scopre la facciata di un palazzo nobiliare della Scicli degli inizi del Cinquecento, solcata da finestre con archi a sesto acuto sormontate da stemmi. L’apertura de ‘Il Ritiro’ al pubblico sarà ripetuta nei prossimi due fine settimana.