Non si trova ancora il giovane pozzallese, sarebbe stato visto oggi in piazza Busacca

Nelle ricerche odierne sono stati impiegati cani molecolorari

2144
-Pubblicità-

SCICLI – Continua a non trovarsi, Alessandro Fede, il giovane pozzallese di 28 anni scomparso da casa da venerdì scorso. La conferma arriva dal comandante della Compagnia carabinieri di Modica, Francesco Ferrante, sentito intorno alle 20.30. Anche oggi è stato un giorno di ricerche, carabinieri e uomini della Protezione civile sono stati impegnati nel centro storico di Scicli. Due le zone passate al setaccio: Corso Garibaldi (dove sono stati impiegati i cani molecolari che hanno confermato il passaggio del 28enne all’interno di un bar) e piazza Busacca dove qualcuno dice di averlo visto passare. I genitori del giovane, di buon mattino, si sono precipitati a Scicli in questa piazza nella speranza di individuarlo e bloccarlo. Con loro c’erano i carabinieri che hanno seguito passo dopo passo questa fase di ricerca. C’è la convinzione che Alessandro Fede non abbia lasciato Scicli. I carabinieri hanno accertato che negli ultimi tre giorni nessuna persona, che corrisponde alla descrizione fisica del giovane di Pozzallo, abbia preso un autobus per lasciare la città. Da una testimonianza resa ai militari dell’Arma, Alessandro Fede avrebbe chiesto a un barista di Scicli dove era possibile prendere un pullman. Domani sarà un altro giorno di ricerche.