Scicli, Castello dei Tre Cantoni: al via i lavori di somma urgenza

Interventi previsti da un progetto di 98mila euro

410
-Pubblicità-

SCICLI – Dopo tanta attesa iniziati ieri mattina nel sito del Castello dei tre Cantoni i lavori di somma urgenza volti a salvare quanto rimane di questo complesso monumentale risalente al ‘300. Alla presenza del direttore dei lavori, Bartolo Rivillito, l’impresa ragusana “Burtone Retsauri” di Sissi Burtone, che eseguirà i lavori previsti in progetto di importo pari a 98mila euro, ha iniziato con la delimitazione dei luoghi su cui intervenire. Un intervento importante per l’attenzione che anche studiosi esteri hanno rivolto a questo sito archeologo destinato a diventare un nucleo centrale del nascente del Parco di San Matteo al quale la città di Scicli guarda con grande attenzione per un maggiore sviluppo turistico della zona. I tecnici e gli esperti restauratori dell’impresa ragusana cercheranno di eliminare le criticità riscontrate nel corso di vari sopralluoghi legati a situazioni di cedimenti strutturali. L’altura collinare del versante est della città, ospitante il Castello Medievale detto dei Tre Cantoni è uno dei siti di maggiore interesse nel panorama dei castelli medievali della Sicilia sud-orientale ed è stato oggetto, nella primavera scorsa, di una campagna di scavi che ha visto impegnata la Sovrintendenza ai beni culturali di Ragusa e l’Università della Polonia.