Per Scicli senza campo di gioco, la società Virtus Ispica offre il suo

Il vice presidente Manenti: "Evitata la rinuncia alla gara con la Rinascitanetina e la multa di 500 euro"

288
-Pubblicità-

SCICLI – In extremis la società del Per Scicli evita la rinuncia alla prossima gara di campionato, in programma domani pomeriggio alle 14.30 contro la Rinascitanetina.
La Virtus Ispica corre in aiuto della società sciclitana la cui dirigenza aveva annunciato, in una intervista a SVN, di rinunciare alla prossima partita in calendario in mancanza di un campo in cui giocare.

Nella foto il vide presidente del Per Scicli Maurizio Manenti

E’ stato Carmelo Denaro, dirigente della società giallorossa ispicese -ci fa sapere Manenti- a offrire il proprio terreno di gioco per le gare interne e così, domani pomeriggio, giocheremo regolarmente. Devo ringraziare la dirigenza della Virtus Ispica e il Comune che non ha opposto nessun ostacolo al prestito del campo di gioco. Io spero tanto di tornare molto presto -conclude Manenti- a giocare nel nostro campo che è il Ciccio Scapellato il quale diventa fondamentale per noi anche in vista dell’inizio dei vari campionati giovanili“.