Arrestato dai carabinieri giovane sciclitano per porto illegale di arma da sparo

La pistola era nascosta all’interno della sua autovettura

1360

SCICLI – Fine settimana di controlli da parte dei carabinieri della Tenenza di Scicli che, su direttive del Comando Provinciale di Ragusa, hanno passato a setaccio l’intero territorio di Scicli. I militari dell’Arma della locale tenenza hanno arrestato C.G., ventisettenne di Scicli, per porto abusivo di pistola che occultava all’interno della sua autovettura. Al termine delle operazioni, l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa su disposizione della Procura della Repubblica Iblea.