Cava d’Aliga, “Una borgata in preda al degrado”

Forza Italia Giovani Scicli chiama in causa l’Amministrazione

329
Nella foto via Cleopatra-Cava d'Aliga

SCICLI – Buche sul manto stradale e perdite idriche, i due principali protagonisti del degrado a Cava d’Aliga denunciato in una nota da Fi Giovani. L’intervento del movimento forzista è successivo ad alcune segnalazioni da parte dei residenti della borgata, i quali lamentano una situazione di degrado sempre più accentuata. “Buche, anzi voragini, stradali e relative perdite idriche –esordisce in una nota il movimento di Fi Giovani. Il tutto è stato segnalato all’Amministrazione, come già in passato avevamo fatto più volte sia noi di Fi Giovani che il gruppo consiliare forzista”. Una situazione di degrado, riporta il documento di FIG, ripresentatasi nella borgata cavadalgese in quanto “già un anno fa –si legge nella nota, a seguito della pubblica denuncia di un nostro esponente in una seduta consiliare aperta, la Giunta era intervenuta, essendo stata direttamente sollecitata, per coprire alcune vergognose e pericolose buche. Venne anche pulita la spiaggia”. Il movimento forzista, nel rilevare che la situazione di disagio per la borgata si stia riproponendo in tutta la sua criticità, lancia un appello all’Amministrazione. “Cara Amministrazione –si legge nella nota-, cosa vogliamo fare? Aspettare che qualcuno si faccia male a causa di queste voragini? Che continui l’indecoroso spreco di acqua pubblica, con relativa ricaduta sulle tasche dei cavadalgesi? Nessuno crede –aggiunge FIG che vi sia un totale disinteresse dell’Amministrazione di Centrosinistra verso le esigenze e criticità dei cavadalgesi, eppure la sensazione è che invece questi concittadini siano stati totalmente abbandonati”. Le righe finali della nota, diffusa dal movimento forzista, si rivolgono alla giunta chiedendo “di non limitarsi a dare delle risposte alle domande dei cittadini, ma di intervenire immediatamente, coprendo le buche e facendo cessare le perdite”.