Ospedale Busacca: riflettori accesi su criticità e futuro

La commissione sanità di Forza Italia Scicli incontra il manager dell’Asp di Ragusa Angelo Aliquò

266
-Pubblicità-

SCICLI – Diverse criticità e punti di domanda riguardanti l’ospedale Busacca presenti sul taccuino della Commissione Sanità di Forza Italia Scicli recatasi presso i locali dell’Asp di Ragusa per un incontro con il manager Angelo Aliquò.
La delegazione guidata dal presidente Pietro Sparacino, insieme ai componenti Giuseppe Avola e Giuseppe Arrabito e accompagnata dall’on. Orazio Ragusa e dai consiglieri Enzo Giannone e Mario Marino, ha proceduto col sottoporre al manager Aliquò una serie di problematiche che ruotano introno al nosocomio sciclitano.

Dal confronto –commenta la Commissione Sanità di Forza Italia Scicli- sono arrivati riscontri e rassicurazioni sulle criticità da noi segnalate ed evidenziateSono state svariate le tematiche affrontate nel corso dell’iniziativa. A partire dal ripristino dell’efficienza del servizio punto prelievi, ultimamente soggetto a riduzione di personale e di attrezzature; il ripristino efficienza della farmacia ospedaliera; la mancanza dell’ecografo nel servizio consultorio femminile; i chiarimenti sui compiti del 118 all’interno del presidio ospedaliero; lo stato di manutenzione e dei presidi necessari all’interno delle ambulanze; la consegna locali al Bonino Pulejo di Messina; servizio di Radiologia e Tac; nuova allocazione dei servizi di Cardiologia e Reumatologia; il reparto a gestione infermieristica; la manutenzione ordinaria e straordinaria locali, della piscina, della viabilità e del verde del presidio ospedaliero”. Agli interrogativi e alle criticità, sollevati dalla Commissione Sanità di Forza Italia Scicli, hanno fatto seguito le risposte e soluzioni fornite dal manager Aliquò. “In particolare –si legge nella nota della Commissione sanità di Forza Italia Scicli- il manager Aliquò ha precisato le proprie intenzioni, già messe in campo, per il ripristino del servizio punto prelievi, della farmacia ospedaliera e della fornitura di alcune attrezzature ritenute necessarie per il normale funzionamento di alcuni servizi, rispettivamente per il servizio consultorio e per il servizio punto prelievi”. La Commissione Sanità aggiunge: “lo stesso Aliquò ha precisato che i locali da destinare al Bonino Pulejo di Messina saranno consegnati entro la fine di aprile 2019. Inoltre, -prosegue la nota- sono già stati individuati i locali da adibire ad ambulatori in sostituzione di quelli precedenti inadeguati tali da rendere migliori lo svolgimento delle attività stesse”. Si dichiarano soddisfatti dell’incontro l’on. Orazio Ragusa e la Commissione Sanità di Forza Italia Scicli in merito alle misure e ai provvedimenti adottati dal commissario straordinario. “Siamo certi –conclude la Commissione sanità di Forza Italia Scicli- che il proficuo percorso di collaborazione con il vertice dell’Asp di Ragusa porterà ulteriori benefici all’intera cittadinanza sciclitana”.