Il sindaco Giannone e il manager Aliquò a confronto: fatto il punto sull’ospedale Busacca

Discusse anche alcune difficoltà legate all’efficienza dei servizi del ‘Maggiore’ di Modica

182
-Pubblicità-

SCICLI – La stanza del sindaco ha ospitato un confronto fra il primo cittadino, Enzo Giannone, e il manager dell’Asp di Ragusa, Angelo Aliquò. Sul tavolo la situazione attuale e prospettive legate all’ospedale ‘Busacca’ con una breve parentesi circa alcune emergenze sanitarie del Distretto Scicli, Modica, Ispica e Pozzallo. Presente all’incontro anche la giunta comunale e il presidente del consiglio Danilo Demaio. Al termine del tavolo sulla sanità locale il sindaco Giannone commenta quanto emerso dall’incontro con il manager Aliquò.

Nella foto il sindaco di Scicli Enzo Giannone

Il confronto è servito –spiega Giannone- a fare il punto sull’adeguamento strutturale che consentirà di trasferire il Centro Bonino Pulejo nel nososocomio di Scicli, rispetto a cui il manager ha assicurato che entro il mese di aprile sarà in gradi di fornire notizie positive. Così anche per gli ambulatori di reumatologia e cardiologia. Ho posto anche il tema delle difficoltà –prosegue Giannone- che il Maggiore di Modica sta registrando nel fornire servizi efficienti, anche in riferimento al pronto soccorso. Tema conosciuto dal manager Aliquò, che ha annunciato una razionalizzazione complessiva che permetterà ai pazienti ricovera in emergenza urgenza di avere un livello di assistenza superiore agli standard attuali. Il confronto fra l’amministrazione comunale e i vertici dell’azienda sanitaria si conferma –conclude il primo cittadino- costante, proficuo, e improntato a un grande spirito di collaborazione”.