Scicli, proposte calendario eventi culturali 2019: c’è tempo fino al 27 marzo

A darne notizia il vicesindaco Caterina Riccotti

230

SCICLI – L’Amministrazione Comunale di Scicli intende recepire proposte organizzative di alto livello qualitativo, aventi ad oggetto eventi di natura artistica, culturale, sportiva, di intrattenimento e di promozione della Città da selezionare per l’inserimento in un Calendario unico eventi 2019. Pertanto, si propone di selezionare iniziative di alto livello qualitativo in grado di ampliare e potenziare l’offerta culturale della Città e di essere significativamente attrattive per un pubblico non solo cittadino.

Nella foto il vicesindaco Caterina Riccotti

A darne notizia il vicesindaco Caterina Riccotti. Le proposte di evento possono essere presentate dalle Associazioni culturali, dagli Enti no profit, pubblici o privati (Fondazioni, Comitati, Istituzioni), dalle Società cooperative, dalle Società che organizzano eventi culturali, sportivi, di spettacolo o intrattenimento vario etc., dalle Associazioni di promozione sociale, di volontariato, dalle Associazioni sportive, imprese che operano nel settore culturale, ricreativo e del tempo libero. La composizione del Calendario sarà mirata ad ottenere un’offerta culturale di qualità, diffusa sul territorio, in un’ottica di equilibrio fra i vari generi di intrattenimento (musica, cinema, teatro, danza, sport, arte, etc.), privilegiando le iniziative originali ed innovative e/o concepite per stimolare e promuovere la progettualità e le risorse dei territori, coinvolgere i cittadini, attrarre nuove fasce di pubblico, creare sinergie tra settori e operatori differenti sia dal punto di vista dimensionale che culturale, al fine di favorire la co-produzione e lo sviluppo di sistemi integrati. L’amministrazione selezionerà le proposte secondo due criteri informatori: il criterio qualitativo, e il criterio organizzativo.

Criterio qualitativo:

-Valenza territoriale dell’iniziativa proposta in termini di provenienza dei partecipanti, dell’artista, ospite, relatore, autore, musicista, iniziative che propongono performance di soggetti di portata internazionale o nazionale rispetto a quelli locali.
-Valenza territoriale dell’iniziativa proposta in termini di capacità di attrazione e coinvolgimento del pubblico in grado di attirare un pubblico residente oltre i confini locali e regionali.
-Originalità dell’iniziativa in termini di capacità della stessa di distinguersi rispetto alla generalità di quelli proposti/realizzati nel territorio o a quelli della stessa tipologia. Trasversalità del pubblico di destinazione: iniziative potenzialmente in grado di coinvolgere tipologie di pubblico diverse (in termini di età, livello culturale, professione, etc.) rispetto ad iniziative di carattere settoriale.
-Articolazione temporale dell’iniziativa proposta: iniziative che si articolano su più giorni ed in maniera distribuita nel corso dell’anno, tenendo conto anche dell’impatto sulla Città.
-Valutazione qualitativa complessiva, tenendo conto della originalità ed innovatività dell’iniziativa proposta, della sua coerenza e validità complessiva, della sua rispondenza agli indirizzi dell’Amministrazione Comunale, della sua sostenibilità e capacità di una programmazione a lungo termine, etc.

Criterio organizzativo:

-Decentralizzazione: localizzazione esterna al Centro Storico di Scicli.
-Capacità aggregativa: iniziative co-organizzate da più soggetti che partecipano fattivamente alla sua realizzazione.
-Destagionalizzazione: iniziative che si svolgono in periodi dell’anno caratterizzati da una minore offerta culturale del Comune di Scicli.
-Flessibilità temporale e logistica dell’iniziativa proposta rispetto alle preferenze espresse in termini di date e spazi, mostrino un maggior grado di flessibilità.
-Autonomia del promotore nel reperimento dei servizi, delle attrezzature e del materiale tecnico necessari all’iniziativa proposta: il proponente deve mostrare un maggior grado di capacità di auto-organizzazione in relazione alle effettivi necessità.

Gli interessati devono presentare istanza con proposta progettuale e entro il 27 marzo prossimo al protocollo generale del Comune o all’indirizzo mail protocollo@pec.comune.scicli.rg.it, specificando i giorni, i siti, gli orari, gli eventuali ingressi a pagamento e gli eventuali costi per l’Amministrazione. Per eventuali informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso la sede del Settore – Servizio Istruzione, Cultura e Turismo negli orari di apertura al pubblico, sita in Corso Mazzini oppure telefonare ai numeri 0932.841982 – 0932.841024.