L’Agriblu Scicli fa suo il derby contro il Ragusa

Il presidente Enrico Parisi: “Vittoria importante e meritata. I ragazzi hanno dimostrato un maggior tasso tecnico e una fase difensiva straordinaria”

92

AGRIBLU SCICLI 27

PALLAMANO RAGUSA 22

Agriblu Scicli: Ciavorella L. – Lombardo D. – Iacono F. – Manno G. (3) – Lima S. (3) – Iurato F. – Magnifico A. (5) – Tabaku F. – Aragona A. (5) – Aprile A. (2) – Causarano M. (5) – Carbone M. – Iacono M. – Gulino R. (3) – Ammatuna L. – Ciavorella G. Allenatore: Agostino Tilotta

Pallamano Ragusa: Schembari D. – Carbone S. – Ballaera D. (2) – Carnemolla D. (2) – D’alberti F. (4) – Ficili C. (2) – Girasa S. – Licitra G. – Ottaviano M. (6) – Raniolo G. (2) – Scarnato M. – Donzella B. (4) – Giummarra G. – Gulino L. Allenatore: Roberto Donzella

Arbitri: Fabio Bocchieri e Carmelo Boncoraglio di Ragusa

Ammoniti: Aragona, Causarano e Lima (Scicli); Ballaera, Ficili E Ottaviano (Ragusa)

PALLAMANO – Vittoria del derby e rincorsa al secondo posto, distante adesso solo tre lunghezze, quasi completata. L’Agriblu Scicli esce vittoriosa dall’attesissimo scontro con il Ragusa, al termine di una gara gradevole e ricca di emozioni. Parte forte l’Agriblu Scicli che sblocca con il rientrante terzino sinistro Lima. Il Ragusa approfitta di alcune imprecisioni al tiro degli sciclitani per ristabilire la parità (1-1). La gara non decolla con le due squadre attente a non concedere spazi agli avversari. L’Agriblu Scicli continua a spingere e, nonostante 6 pali colpiti e due rigori falliti, riesce a portarsi a +4 sui ragusani (7-3). Il Ragusa non ci sta e prova a recuperare lo svantaggio con due reti di Carnemolla. L’Agriblu Scicli resiste e replica all’offensiva degli ospiti, realizzando un altro mini break di tre reti che chiude la prima frazione di gara sul 11-5. A inizio ripresa il consistente vantaggio sul Ragusa abbassa la concentrazione ai padroni di casa. I ragusani cominciano ad aumentare i ritmi del gioco e a spingere forsennatamente alla ricerca del pari: a metà ripresa il Ragusa riesce a portarsi a -2 dall’Agriblu Scicli (16-14). Il tentativo di recupero dei ragusani sveglia i biancoazurri che riescono a ristabilire le distanze grazie alle reti di Magnifico e Aragona per poi chiudere la gara sul 27-22.

Nella foto il presidente dell’Agriblu Scicli Enrico Parisi

Al termine della gara il commento del presidente dell’Agriblu Scicli, Enrico Parisi. “Un’affermazione importante –dice Parisi- che da continuità al grande impegno di giocatori e staff tecnico. Oggi sapevamo di affrontare un avversario motivato che fa della fase difensiva la sua migliore caratteristica, ma i miei ragazzi hanno dimostrato un maggior tasso tecnico ed una fase difensiva straordinaria, basti pensare che nel primo tempo senza i sei pali e i due rigori sbagliati, il punteggio –chiude Parisi- poteva essere ancora più pesante, ma va bene così”.