Calcio: Per Scicli di cuore, in dieci uomini pareggia nel finale

Il derby col Pro Ragusa finisce 2 a 2

308
Foto repertorio
-Pubblicità-

PER SCICLI 2

PRO RAGUSA 2

Per Scicli: Scifo, Carpinteri, Trovato, Rizza, Manenti, Campailla G., Occhipinti G., Migliorino, Mallo (29’ st Occhipinti A.), Spitale, Allibrio. All. Pino Rosa. A disp. Di Rosa, Savà, Casotto, Campailla A., Giannì.

Pro Ragusa: Licitra, Riolo (22’st Criscione), Battaglia, Ferlito, Brullo, Suizzo, Puma (32’ st. Cascone), Occhipinti F., Gurrieri Marcello (8’ st. Vitale D.), Vitale S., Gurrieri Marco. All. Rosario Cervillera. A disp. Nobile.

Reti: pt. 2’ Ferlito, pt 15’ Spitale, st. 36’ Cascone, st.49’ Trovato

Note: espulsione Manenti al 26’

ARBITRO: Luigi Scicolone

CALCIO – Il pareggio accontenta entrambe le formazioni in questo derby ibleo. Va in vantaggio il Pro Ragusa al 2’ con una rete di Ferlito che calcia a botta sicura dall’area piccola. I padroni di casa pareggiano al 15’ con Spitale che va in gol su assist di Migliorino. Il primo tempo si chiude 1 a 1. Nella ripresa il Pro Ragusa fallisce un calcio di rigore con Vitale S. Il fallo in area provoca l’espulsione di Manenti. In dieci uomini il Per Scicli subisce al 36’ la seconda rete ad opera di Cascone. La squadra di casa compie il massimo sforzo per evitare la sconfitta e nei minuti di recupero, al 49’, ristabilisce l’equilibrio con Trovato.

Si ringrazia per la collaborazione Massimo Ventura.