La Judo Club Koizumi Scicli fa pieno di medaglie

Fin qui un inizio 2019 più che positivo per gli atleti del maestro Maurizio Pelligra

240
Nella foto il podio di Matteo Agosta e Savita Russo
-Pubblicità-

SCICLI – E’ stato un inizio d’anno molto positivo per la Koizumi Judo Scicli che ha fatto incetta di medaglie. Dopo l’ottimo piazzamento (terzo posto) del “cadetto” Vincenzo Pelligra, categoria 73 kg, nel 24° Trofeo Internazionale “Alpe Adria” Grand Prix CA/JU, disputatosi a Lignano Sabbiadoro lo scorso 27 gennaio, sono giunte altri importanti piazzamenti nel Trofeo Italia Fijlkam “Esordienti B”, che ha avuto svolgimento domenica scorsa a Riccione, con la presenza di judoka nati nel 2005 e nel 2006. Ad emergere su tutti è stato Matteo Agosta, categoria 38 kg, protagonista, che senza alcuna esitazione ha vinto sei incontri su sei, conquistando così la medaglia d’oro, risultato che ha confermato la sua superiorità tecnica sugli avversari. Presenti anche alla kermesse Gabriele Carnemolla, Luca Licitra per la categoria 38 kg, Danilo Articolo per la categoria 60 kg e Savita Russo per la categoria 52 kg, che hanno ottenuto risultato apprezzabili. I suddetti risultati hanno permesso alla Koizumi Scicli guidata dal maestro Maurizio Pelligra di posizionarsi al quinto posto nella classifica nazionale a squadre.

Nella foto il maestro della ‘Judo Club Koizumi Scicli’ Maurizio Pelligra

Si è detto molto soddisfatto il maestro Pelligra che ha visto i notevoli miglioramenti del gruppo e dei risultati portati a casa, ancora tanto c’è da lavorare ma i presupposti per un’ottima riuscita ci sono tutti, almeno a guardare i risultati conseguiti, nelle precedenti manifestazioni, da Andrea Scivoletto, 73 kg, e Simone Allibrio, 66 kg, classificatisi rispettivamente primo e secondo. Ancora piena di date importanti l’agenda degli atleti della Koizumi Scicli che li vedrà impegnati: sabato 27 aprile a Torino per la finale Campionato Italiano Assoluto e sabato 11 maggio a Brescia per la finale Campionato Italiano Juniores. In tal modo, continuano ininterrottamente gli allenamenti degli atleti anche durante le festività pasquali per arrivare alle date fissate con un’ottima preparazione fisica. Avanti così, il percorso intrapreso continua.