“Più ‘spazio’ per la Casa delle Donne di Scicli”

L’associazione sciclitana partecipa al bando di Aviva per ottenere un finanziamento per il suo progetto

401
-Pubblicità-

SCICLI – “Abbiamo bisogno di spazio!”. Così le associate della ‘Casa delle Donne’ di Scicli annunciano la partecipazione al bando di Aviva per ottenere un finanziamento che possa trasformare in realtà il loro progetto. “Abbiamo bisogno –dice la presidente dell’associazione ‘Casa delle Donne di Scicli’ Federica Schembri- di un luogo fisico nel quale incontrarci, confrontarci, confidarci. Abbiamo bisogno di uno spazio nel quale aiutarci a realizzare i nostri sogni. Abbiamo bisogno di uno spazio nel quale trovare aiuto, supporto, ascolto”.

Il bando a cui partecipa l’associazione sciclitana a sostegno delle donne prevede l’erogazione di un finanziamento di 20mila euro al progetto più votato. “All’interno della Casa –continua Schembri- istituiremo la Biblioteca delle donne, promuoveremo dibattiti e cineforum, sarà un luogo per formarsi e informarsi, imparare, promuovere talenti e valorizzare saperi, praticare cittadinanza attiva, sperimentare piccole forme di ‘economia sostenibile’ (giornate del riuso, banca del tempo), cercare il ben-essere del corpo e della mente. Per votare il nostro progetto– conclude Federica Schembri- bisogna collegarsi al seguente sito e seguire le istruzioni (https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/40-303)”.