Sviluppo economico: Scicli punta alle Zone Economiche Speciali

Lunedì mattina i sindaci iblei hanno incontro nella sede dell’ex Provincia in viale del Fante l’on. Orazio Ragusa e il commissario del Libero Consorzio Comunale Salvatore Piazza

208
-Pubblicità-

SCICLI – “Scicli è pronta a presentare le sue candidature per l’inserimento di proprie aree nelle Zone Economiche Speciali”. A dichiaralo è il sindaco Enzo Giannone presente lunedì mattina all’incontro, tenutosi nella sede dell’ex Provincia, dedicato alla programmazione delle candidature per le Zone Economiche Speciali. Al tavolo hanno preso parte i sindaci iblei, il commissario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, e il presidente della commissione attività produttive all’Ars, l’on. Orazio Ragusa.

Nella foto il sindaco di Scicli Enzo Giannone

Le Zone Economiche Speciali –spiega il sindaco Enzo Giannone- rappresentano una grande opportunità di sviluppo economico per il territorio. La Giunta Regionale ha deliberato di individuare le linee guida per l’individuazione di tali Zone in Sicilia, che godranno di tassazione agevolata e semplificazioni amministrative, che consentiranno lo sviluppo di imprese già insediate o che si insedieranno, attraendo anche investimenti dall’estero. L’amministrazione comunale –conclude Giannone- è pronta a formulare delle candidature per le zone ZES le quali comporteranno importanti benefici economici per le imprese artigianali e non solo che insistono in questi territori”.