Scicli: il neo presidente Sac Sandro Gambuzza a palazzo di città

Un incontro col sindaco Giannone e il vice Riccotti per parlare di prospettive del sistema aeroportuale del Sudest siciliano

159
-Pubblicità-

SCICLI – Il sindaco Enzo Giannone e il vice Caterina Riccotti hanno incontrato ieri il neo presidente della Sac, la società che gestisce gli aeroporti di Catania e Comiso, lo sciclitano Sandro Gambuzza. L’incontro, oltre a essere l’occasione per formulare de visu gli auguri di buon lavoro al nuovo amministratore, è servito a fare il punto sulle prospettive della rete aeroportuale del Sudest siciliano. Gli studi sulla mobilità dicono che da qui al 2030 i passeggeri che prenderanno l’aereo in tutto il mondo raddoppieranno. Ciò significa che il tema della mobilità, a livello mondiale, rappresenta prospettive economiche di grande interesse. In questo contesto, la tutela e il rilancio dell’aeroporto di Comiso, la crescita esponenziale del Vincenzo Bellini di Fontanarossa a Catania rappresentano temi attorno a cui la governance locale deve stringersi per fare sistema. L’amministrazione comunale di Scicli ha ribadito la propria vicinanza al management della Sac e l’auspicio che nei prossimi mesi Comiso possa ricoprire il ruolo che gli spetta nel sistema di mobilità nazionale e non solo.