Un altro ballerino sciclitano pronto a spiccare il volo. Destinazione “Bolshoi Ballet”

Si tratta del 16enne Manuel Vaccaro

407
-Pubblicità-

SCICLI – Dal Teatro dell’Opera di Roma, passando per il “Daf Dance Arts Faculty Roma” di Mauro Astolfi, fino ad arrivare all’Ecole de Danse Cannes-Rosella Hightower. Sono le tappe prestigiose della giovanissima carriera di un talentuoso ballerino 16enne di Scicli che risponde al nome di Manuel Vaccaro. I suoi ‘primi passi’ all’Olimpo Dance Company di Gianni Falla dove Manuel dava già dimostrazione delle sue grandi capacità. Da qui parte la sua avventura. A soli 10 anni, dopo un’audizione, entra a far parte della scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma. Nella città capitolina Manuel viene ospitato in una casa famiglia, riuscendo a coniugare studi e passione per la danza. Dopo tre anni Manuel passa al “DAF di Roma” da Mauro Astolfi, passaggio che arricchisce ulteriormente il suo baglio: alla tecnica classica Manuel aggiunge anche quella di danza contemporanea. Notato ad uno stage gli viene proposto di trasferirsi a Cannes per frequentare l’Ecole de Danse Rosella Hightower, dove Manuel si trova attualmente. Due settimane fa l’ennesima gioia per il ballerino sciclitano. Manuel decide di mandare un video-audizione nella più blasonata e prestigiosa Accademia di danza al mondo, la compagnia di danza “Bolshoi Ballet” in Russia. A distanza di due giorni il tanto desiderato esito: ammesso.

Da qui tanta felicità da parte di tutti –esordisce Gianni Falla- ma arriva un ostacolo non indifferente. I costi sono elevatissimi sia di trasferimento in Russia che di retta annuale. La famiglia ovviamente ha serie difficoltà per far sì che questo prestigioso sogno si possa avverare nonostante tutti gli sforzi possibili che si possano fare per un figlio. Manuel e non solo lui –prosegue Falla- non vuole rinunciare a questo traguardo. Una vittoria per lui, per Scicli, per la Provincia, per la Sicilia e per l’Italia stessa. Un ragazzo di 16 anni rappresenterebbe la nostra nazione in Russia. Si tratta di un talento raro da premiare per lui è per tutti i sacrifici e le rinunce che questo piccolo grande uomo ha fatto. Ci rivolgiamo alle istituzioni comunali, provinciali e nazionali a benefattori che credono nell’arte e nel talento, ad aziende che promuovono lo sport per far sì che tutto insieme riusciremo a far volare Manuel in alto. Durante lo spettacolo Olimpo Company, che si terrà sabato 6 luglio, verrà fatta una raccolta fondi anonima all’ingresso e verrà consegnata a fine spettacolo alla famiglia. Siamo sicuri –conclude Gianni Falla- che gli sciclitani e gli italiani tutti nobili d’animo saremo tutti pronti a far vincere questo talento”. Intanto mercoledì mattina il vice sindaco di Scicli, Caterina Riccotti, ha ricevuto in Municipio il padre e il mentore del ragazzo. “L’amministrazione comunale–afferma Riccotti– esprime il proprio plauso per questo giovane talento, così promettente, che sta portando il nome di Scicli nel mondo”.