I talenti dello Scicli Sport Club protagonisti pure sull’arenile

La formazione Under 15 si qualifica alla fase finale del Campionato regionale di beach handball

86
-Pubblicità-

PALLAMANO – Lo Scicli Sport Club under 15 cala il tris di vittorie e strappa il pass valevole per le Final Eight del campionato regionale di beach handball. I giovani talenti biancoazzurri, reduci da una stagione più che positiva, si sono resi protagonisti questa volta sulla sabbia. A Marina di Modica, sede della tappa organizzata dallo Scicli Sport Club (con la collaborazione del Comune di Modica, nella persona dell’Assessore allo Sport e Delegato Provinciale CONI, Maria Monasteri e del Comitato Regionale Sicilia, rappresentato dal Presidente Sandro Pagaria), la formazione under 15 sciclitana, guidata dal tecnico Luca Ammatuna, ha sbaragliato gli avversari, dominando il proprio girone di qualificazione. Un percorso abbastanza netto per i biancoazzurri che, senza grandi difficoltà, si sono imposti in tutte e tre le gare del turno di qualificazione: le prime due vinte per 2 set a zero, contro Rosolini e Mascalucia, mentre la terza è stata vinta per due set a uno contro l’Aretusa. A comporre la compagine under 15 dello Scicli Sport Club sono: Marco Parrino (appena arrivato in prestito dal Cus palermo), Federico Iurato, il centrale Gaetano Ciavorella con Carbone, il giovanissimo pivot Dudja e il portiere Occhipinti. Soddisfatto per la qualificazione raggiunta anche il presidente della società Enrico Parisi.

Nella foto il presidente dello Scicli Sport Club Enrico Parisi

Sono orgoglioso -afferma Parisi- dei recenti risultati incamerati dal nostro settore giovanile. I nostri ragazzi –commenta Parisi- meritano un plauso per l’impegno e la determinazione che continuano a esprimere in campo. Per quanto riguarda la fase finale del campionato regionale di beach handball, sappiamo –prosegue Parisi- di avere una squadra competitiva motivo per cui alle Final Eight saremo chiamati a tenere alta la concentrazione per centrare l’obiettivo. Ringrazio–conclude il presidente Parisi- il comune di Modica per l′ospitalitá e tutto lo staff logistico capitanato da Massimo Battaglia che hanno realizzato il campo da gioco”.