Incendio alla periferia di Scicli, coinvolta una demolizione di veicoli

Messe in sicurezza un box contente bombole di ossigeno acetilene

-Pubblicità-

SCICLI – Sabato pomeriggio di lavoro per i Vigili del fuoco per spegnere incendi in diverse zone della provincia. Uno di questi ha interessato il territorio di Scicli. Intorno alle 14 la sala operativa del Comando provinciale ha disposto l’invio in c.da Genovese-Cozzo Pilato, alla periferia di Jungi, di due squadre operative una dalla sede del distaccamento di Modica ed una dalla sede centrale di Ragusa con al seguito tre autobotti, per un incendio di sterpaglie che interessava un deposito di autodemolizioni con all’interno anche un box contente bombole di ossigeno acetilene e argon. Sul posto anche il personale dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste che ha provveduto ha circoscrivere l’incendio delle sterpaglie, mentre i pompieri provvedevano allo spegnimento delle auto in fiamme ed al raffreddamento delle bombole. Ultimato l’incendio delle auto il personale Vigili del fuoco ha provveduto a mettere in sicurezza le bombole ‘depressurizzando’ mentre venivano irrorate con acqua nebulizzata. Sul posto anche i carabinieri di Scicli, agenti del Commissariato di Polizia di Modica e dei Vigili Urbani. Le squadre dei Vigili del fuoco hanno ultimato l’intervento dopo alcune ore.