A Scicli la nuova sede del comitato provinciale Unicef. A volerlo il neo presidente Elisa Mandarà

Concesso uno spazio all’interno di palazzo Spadaro dall’amministrazione comunale

-Pubblicità-

SCICLI – Cambiamenti all’interno del comitato provinciale Unicef che si appresta a traslocare a Scicli per volere del neo presidente Elisa Mandarà. Dopo importanti iniziative e progetti svolti a sostegno Unicef ed aver ricoperto l’incarico di referente Unicef per la scuola, Elisa Mandarà, che vive e lavora a Scicli, ha convinto tutti durante la seduta del Consiglio direttivo il quale ha proceduto ad eleggerla all’unanimità nuovo presidente del comitato provinciale Unicef oltre ad essere nominata dal presidente nazionale Unicef, Francesco Samego. Docente di lettere presso la scuola statale per il Miur, giornalista culturale per il quotidiano “La Sicilia”, saggista, critico d’arte e curatrice di mostre, Elisa Mandarà prende il posto di Ida Del Vecchio, presidente provinciale per oltre trent’anni.

L’Amministrazione comunale, in particolare il sindaco Enzo Giannone e il vicesindaco Caterina Riccotti, ha accolto in pieno l’iniziativa del neo presidente, concedendo al Comitato Unicef Ragusa uno spazio all’interno di Palazzo Spadaro in via Francesco Mormino Penna. E’ proprio all’interno del palazzo settecentesco che avverrà, martedì 18 alle ore 16.30, l’insediamento ufficiale del nuovo presidente Mandarà. Saranno presenti, oltre al sindaco e vicesindaco di Scicli, il presidente regionale del Comitato Unicef Sicilia ed interverranno il past president Ida Del Vecchio e la segretaria Teresa Bonomo.