Scicli, una strada in memoria del giudice Severino Santiapichi

Sull’argomento s’inserisce Forza Italia Giovani Scicli

-Pubblicità-

SCICLI – A due anni dalla sua scomparsa, Scicli rinnova il ricordo del ‘suo’ giudice Severino Santiapichi. Per onorare la memoria dell’illustre giurista sciclitano sarà presentata in Consiglio comunale una proposta d’intitolazione di una strada della città in sua memoria. “E’ mia intenzione ha detto il sindaco Giannone portare in consiglio comunale la proposta di intitolazione di una strada di Scicli a Severino Santiapichi, che nella sua opera letteraria ha tratteggiato con commozione il romanzo della sua città”. Sull’ intitolazione, è arrivato l’intervento di Fi Giovani di Scicli. “Intendiamo esprimere –commentano i giovani forzisti- la nostra soddisfazione per la volontà del primo cittadino di promuovere, in vista del secondo anniversario dalla morte, l’iniziativa, già lanciata da noi lo scorso marzodi intitolare uno spazio pubblico, in questo caso una strada, al nostro illustre concittadino, il giudice Severino Santiapichi”. Forza Italia Giovani Scicli aggiunge: “Certamente è il risultato ciò che contama attendere ben sei mesi prima di accogliere una proposta appare poco ordinario. In alternativa, se la decisione del Sindaco non fosse legata alla nostra proposta del 6 Marzo 2018, non potremmo che rallegrarci del fatto che ciò che proponiamo sia talmente apprezzato a palazzo di città da essere preso a modello”. I Giovani di Forza italia auspicano “la totale e positiva convergenza delle forze politiche in Consiglio. Cogliamo l’occasione –chiudono i giovani di Forza Italia Scicli- per ricordare al sindaco Giannone che Scicli attende ancora la Delibera di Giunta per rendere esecutiva la mozione sull’intitolazione dell’area pedonale del lungomare di Cava d’Aliga al Generale Dalla Chiesa”.