Piano Triennale Opere Pubbliche, Pitrolo: “E’ un piano concreto”

La città ora attende l'approvazione del Bilancio

-Pubblicità-

SCICLI – Approvato il nuovo Piano delle Opere Pubbliche 2018-2020. L’importante punto è stato votato nel corso dell’ultimo consiglio comunale con il voto dei consiglieri di maggioranza.

Nella foto l’assessore Viviana Pitrolo

L’importante documento di programmazione infrastrutturale e dei servizi -spiega l’assessore ai Lavori pubblici Viviana Pitrolo- avrà ricadute concrete sull’economia della città, in quanto è votato a opere che mirano alla salvaguardia del territorio, alla mitigazione del rischio idrogeologico, alla sicurezza degli edifici pubblici, e in particolare delle scuole. Le opere indicate nel Piano sono già candidate a finanziamenti regionali in parte ottenuti (si pensi all’adeguamento sismico degli edifici scolastici), alla riparazione dei danni dovuti dall’alluvione del 22 gennaio 2017, a interventi di protezione civile”. Nel piano anche le opere idrauliche quali la condotta idrica che collegherà il mercato ortofrutticolo di contrada Spinello al villaggio Chamaerops a Playa Grande, l’ampliamento del cimitero, la messa in sicurezza della discarica San Biagio. “Abbiamo stilato -conclude Pitrolo- una agenda di azioni concrete, opere di cui esiste una linea di finanziamento dedicata. L’approvazione del Piano Triennale delle opere pubbliche apre la strada a un secondo atto importante per l’Ente il bilancio che attende di approdare in aula per essere approvato”. Intanto per mercoledì 3 ottobre, alle ore 18, è prevista un’altra seduta del consiglio comunale con all’ordine del giorno un solo punto: “Verifica dell’assetto politico-amministrativo dei gruppi consiliari e della Giunta comunale”.