Piazza Municipio piena di gente per l’ultimo saluto a Piero Guccione

L’orazione funebre affidata al Sindaco di Scicli

-Pubblicità-

SCICLI – Il corteo funebre muove da Palazzo Spadaro a Piazza Municipo piena di gente per l’estremo saluto Piero Guccione. Il maestro morto sabato scorso a 83 anni, dopo una lunga carriera che lo ha consacrato come uno dei più importanti pittori italiani del nostro tempo. Tanta gente a testimonianza dell’enorme eredità che Piero Guccione ha lasciato a questo territorio. Una cerimonia sobria; l’orazione funebre affidata al sindaco Enzo Giannone, che ha ricordato i tratti dell’artista e dell’uomo che è stato Piero Guccione, di ciò che ha rappresentato per questa terra alla quale lui volle tornare, perché fonte inesauribile di luce e ispirazione.