Tonfo casalingo per il Per Scicli, biancoazzurri sconfitti nel derby dalla Virtus Ispica

Gli ispicesi si impongono 3 a 2 sui ragazzi di Pino Rosa

427
-Pubblicità-

PER SCICLI 2

VIRTUS ISPICA 3

Per Scicli: Giannì, Carpinteri, Manenti, Rizza, Giulio Occhipinti, Migliorino, Trovato (11’ st Grimaldi), G. Campailla (18’ st Assenza), Damiano Occhipinti, Antonio Occhipinti, Farina (18’ pt Spitale). A disp.: Di Rosa, Allibrio, Mormina, Brafa, Savà, Casotto. All.: Rosa.

Virtus Ispica: Retrime, Strabone, Scarso, Giuca, Presti, Urzì, Nicastro, Sylla, Di Benedetto (41’ st Jawara), Vindigni, Samateh. A disp.: Modica, Avolese, Lauretta, Accurso, Raileanu, Giunta, Denaro, All.: Vaccaro.

Arbitro: Rosario Pavano di Enna.

Reti: 2’ pt Nicastro, 21’ pt e 21 st Vindigni, 39’ pt Antonio Occhipinti, 30’ st Damiano Occhipinti (rig).

Note: Gara disputata sul campo neutro di Ragusa “Biazzo”. Espulso nella parte finale del secondo tempo Damiano Occhipinti.

CALCIO – Prova sfortunata per il Per Scicli che esce sconfitto dal derby ibleo contro la Virtus Ispica. Primo tempo di stampo giallo-rosso. A venti minuti dal fischio d’inizio la Virtus Ispica si trova già sopra di due gol (al 2’pt Nicastro e al 21′ pt Cluadio Vindigni) e padrone del gioco con la retroguardia sciclitana che fatica a contrastare gli attacchi ispicesi. Sul finire dei primi 45’ minuti arriva la rete siglata da Antonio Occhipinti che accorcia le distanze per i biancazzurri. Nella ripresa il Per Scicli prova a rendersi pericoloso ma subisce la rete del 3 a 1 della Virtus Ispica firmata da Vindigni, autore di una doppietta. Il Per Scicli riduce nuovamente le distanze con Damiano Occhipinti freddo a realizzare su calcio di rigore. Nel finale la Virtus Ispica riesce a gestire il vantaggio aggiudicandosi l’intera posta in palio.