Uno dei set sciclitani del film “La Stagione della Caccia” aperto a carnevale

Si tratta dell'Antica Farmacia Cartia

-Pubblicità-

SCICLI – Con oltre sette milioni di telespettatori ieri sera il film tv “La Stagione della Caccia”, andato in onda su Rai 1, si è confermato essere l’ennesimo capolavoro nato dalla penna di Andrea Camilleri. Numerose le scene ambientate anche a Scicli a partire dall’ex Convento del Carmine, palazzo Massari, palazzo Bonelli Patanè e l’Antica Farmacia Cartia.

Per coloro che fossero interessati a visitare uno dei set principali del film tv, Tanit Scicli ha deciso di effettuare un’apertura straordinaria del museo allestito all’interno dell’antica farmacia, nel cuore di via F.M. Penna.

In occasione della messa in onda de ‘La Stagione della Caccia’ –afferma il presidente di Tanit Scicli Vincenzo Burragato- abbiamo deciso di aprire al pubblico il Museo dell’Antica Farmacia Cartia dal 2 al 5 marzo, ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00″.