“Chiafura, operazione verità”, incontro promosso dall’amministrazione comunale

Lunedì 4 marzo alle ore 18 a Palazzo Spadaro

-Pubblicità-

SCICLI – “Chiafura, operazione verità”. L’antico quartiere rupestre che domina cava San Bartolomeo è stato nel recente periodo oggetto di dibattito. Dopo l’annuncio, fatto nei giorni scorsi dall’assessore regionale, Sebastiano Tusa, che vede l’aggrottato di Chiafura figurante nel progetto che porterà Scicli a ospitare il ventunesimo parco archeologico della Sicilia, l’amministrazione comunale ha indetto un incontro pubblico. La sala Falcone-Borsellino di palazzo Spadaro ospiterà, il prossimo lunedì 4 marzo alle ore 18, l’incontro “Chiafura, operazione verità”, un momento di approfondimento sull’importante sito archeologico sciclitano. Nel corso dei lavori, moderati dal giornalista Giuseppe Savà, si alterneranno gli interventi del sindaco di Scicli, Enzo Giannone, del vicesindaco Caterina Riccotti e dell’assessore Viviana Pitrolo. Seguiranno le relazioni tecniche dell’ing. prof. Fabio Cafiso, dell’Università di Palermo, e dell’architetto Ignazio Lutri, e quello scientifico-culturali del prof. Pietro Militello, del prof. Giuseppe Pitrolo e del dottor Giovanni Di Stefano.