I nidi di ‘Caretta Caretta’ sulla spiaggia di Sampieri…

L'appello di Legambiente Kiafura

240
-Pubblicità-

SCICLI – Negli ultimi giorni di luglio sul litorale di Sampieri una tartaruga Caretta Caretta ha deposto le sue uova a ridosso delle dune della spiaggia. Un evento eccezionale in seguito al quale l’Ente faunistico, con il WWF, hanno provveduto a salvaguardare le uova, circoscrivendo le due aree dove la mamma tartaruga ha scelto di depositarle.
Nell’anno in cui il genere umano già il 29 luglio ha divorato le risorse che la terra produrrà nell’intero 2019, il Circolo Legambiente di Scicli lancia un accorato appello ai bagnanti e i frequentatori della spiaggia di Sampieri affinché prestino la massima attenzione a non avvicinarsi alle zone recintate nelle quali si trovano le uova in attesa della schiusa. L’auspicio è che ogni frequentatore della spiaggia voglia divenire il primo custode del proprio pianeta anche attraverso questi gesti di cura e di attenzione verso uno degli animali – simbolo del mare.