Lo Scicli Sport Club pronto a (ri)prendersi la serie A2

Il presidente Enrico Assenza fissa gli obiettivi per la prossima stagione

68
-Pubblicità-

PALLAMANO – Settimane di intenso lavoro in casa Scicli Sport Club per programmare bene la prossima stagione sportiva. La società biancoazzurra è intenta a riconquistare la serie A2, dopo aver rinunciato alla stessa per motivi legati alla tempistica sul budget. Dunque ribaditi gli stessi ambiziosi obiettivi della passata stagione: campionato e Coppa Sicilia di serie B.

Nella foto l’allenatore dello Scicli Sport Club Agostino Tilotta

Sulla panchina biancoazzurra riconfermato il tecnico etneo Agostino Tilotta, pronto a guidare lo Scicli in un’altra stagione ricca di soddisfazioni. A guidare, invece, sul campo la squadra il capitano Roberto Gulino. Il terzino ennese, esperto e sicuro punto di riferimento per i compagni in campo e fuori, è stato riconfermato per la stagione 2019/2020. Intanto la dirigenza dello Scicli Sport Club si è attivata sul mercato.

Nella foto da sx: il terzino sinistro nisseno Massimo Giunta e Antonino Martino

Alla corte di mister Tilotta sono arrivati il bomber Antonino Martino e il terzino sinistro nisseno Massimo Giunta con quest’ultimo che va a completare il reparto dei terzini sinistri insieme al giovane e telentuoso Tabaku. Restando in tema mercato lo Scicli Sport Club fa sapere che, nelle prossime settimane, è atteso un altro innesto all’ala sinistra, per poi attendere il mese di settembre che servirà a completare il roster con altri tre giocatori: portiere, terzino destro e pivot.

Nella foto il presidente dello Scicli Sport Club Enrico Parisi Assenza

Stiamo cercando –commenta il presidente dello Scicli Sport Club, Enrico Parisi Assenzadi accontentare le richieste fatte dal nostro tecnico. Sono contento di poter riabbracciare Giunta e Martino, per noi saranno due tasselli importantissimi in questo campionato che si preannuncia competitivo perchè sappiamo che ci sono alcune squadre che sicuramente hanno le caratteristiche per ambire agli stessi nostri obiettivi. Quest’anno servirà ai nostri ragazzi per migliorarsi e saranno accompagnati da giocatori esperti che li aiuteranno in questo percorso di crescita. Per quanto ci riguarda –conclude Parisi Assenza- il mercato in entrata non è finito, stiamo cercando profili ben definiti e questo richiede tempo”.