I “Samizdat” per il gran finale del “Cava d’Aliga Summer”

La cover band dei “Nomadi” protagonista domenica 25 agosto al lungomare Dalla Chiesa (ex Frine)

-Pubblicità-

SCICLI – Si avvia verso la conclusione la rassegna musicale del “Cava d’Aliga Summer 2019”, un’edizione di assoluto successo testimoniata dal vasto pubblico presente durante gli spettacoli, che ha potuto godere in questi mesi di musica di grande qualità. Il lungomare cavadalgese si appresta ad ospitare, domenica 25 agosto, l’ultimo dei sette spettacoli in calendario. Saranno infatti i “Samizdat” a chiudere in bellezza la rassegna musicale al Lungomare Frine.

La famosa cover dei “Nomadi” è infatti pronta a far scatenare il “popolo nomade” con le classiche hit dell’intramontabile band italiana. Da “Un pugno di sabbia” a “Io Vagabondo” sarà una serata assolutamente da non perdere grazie alle note e al sound dei Samizdat, che nel tempo continuano a coltivare la musica e l’impegno sociale, trattando argomenti di interesse comune e promuovendo con le loro iniziative validi e importanti progetti sociali. Il concerto, che fa parte del calendario di iniziative organizzate dall’associazione culturale “Il fischio”, in sinergia con i tre noti locali della zona, Maracaibo, Blazer e Smile, si terrà alle ore 21:30 ed è ad ingresso gratuito. Sarà quindi una domenica tutta da vivere e da cantare nella meravigliosa cornice del lungomare cavadalgese, che tra musica ed attività culturali sta riscuotendo un notevole successo in favore dei tanti turisti e vacanzieri presenti, senza mai dimenticare dell’affetto della comunità locale.