Scicli pronta a “tuffarsi”: sarà realizzata la piscina comunale

Ieri sera in Consiglio comunale approvato l’emendamento presentato dai consiglieri di Forza Italia

Nella foto il luogo dove sarà realizzata la piscina comunale
-Pubblicità-

SCICLI – Invocata da tempo dagli sportivi sciclitani, ecco che la piscina comunale si appresta a diventare realtà. La struttura sportiva sorgerà nella parte alta di viale dei Fiori a Jungi, nel terreno adiacente al Liceo “Q. Cataudella”. Scicli avrà la sua piscina grazie a un emendamento, presentato dal gruppo consiliare di Forza Italia, approvato ieri sera dal Consiglio comunale. Soddisfazione all’interno del movimento locale forzista.

Nella foto il consigliere Enzo Giannone durante il Consiglio comunale di ieri sera

Si tratta di un grande e concreto successo per Forza Italia –spiegano i consiglieri Mario Marino ed Enzo Giannone- di cui la città potrà andare orgogliosa, poichè accrescerà e diversificherà l’offerta sportiva nel nostro territorio”. Sull’aspetto finanziario Marino e Giannone rassicurano che la realizzazione della piscina comunale non avrà alcuna incidenza sul bilancio comunale. “Abbiamo proposto ed ottenuto -spiegano Marino e Giannone- di realizzare l’opera mediante la scissione del finanziamento in due modi. Una parte tramite fondi regionali per 1.080.000 euro; altrettanti 714 mila euro mediante appalto misto, ovvero gestione della struttura e realizzazione delle opere mancanti”. Marino e Giannone aggiungono: “fondamentale il lavoro svolto dal nostro instancabile ed eccellente on. Orazio Ragusa, il quale è riuscito ad ottenere il finanziamento regionale necessario per la realizzazione dell’opera. Contestualmente –concludono Marino e Giannone- vanno ringraziati i Consiglieri che hanno votato a favore, ovvero 15 su 16. Inoltre, è doveroso ricordare che il sindaco Enzo Giannone ha dato sin da subito parere positivo al nostro emendamento ed alla realizzazione della già citata piscina comunale”.