Lo Scicli Sport Club si prende il derby, battuta la Pallamano Ragusa

Sabato scorso al Pala Parisi

-Pubblicità-

PALLAMANO RAGUSA 24

SCICLI SPORT CLUB 30

Pallamano Ragusa: Iacono F. – Parasiliti F. – Carbone S. – Ballaera D. – D’alberti F. (6) – Ficili C. (2) – Girasa S. – Iurato F. (4) – Scarnato M. (1) – Giummarra G. – Gulino L. – Avola D. – Bertolotti M. (5) – Gelo J. (4) – Mazzone A. – Scalone G. Allenatore: Calogero Gelo

Scicli Sport Club: Passarello G. – Ciavorella L. – Occhipinti G. – Martino A. (5) – Oddo L. (4) – Magnifico A. (12) – Ammatuna L. – Grimaldi G. (5) – Larice S. (4) – Incatasciato N. – Parisi Assenza E. – Carbone M. – Tabaku F. – Gulino R. – Ciavorella G. – Giunta M.
Allenatori: Agostino Tilotta

Arbitri: Fabio Bocchieri di Ragusa e Nunzio Bertino di Acate

Ammoniti: Scarnato e Gelo C. (Ragusa) – Grimaldi, Martino e Tilotta (Scicli).

PALLAMANO – Inizia nel migliore dei modi il campionato regionale di serie B per lo Scicli Sport Club. Vittoria e derby conquistati per i biancoazzurri che, sabato scorso al Pala Parisi, hanno superato i cugini della Pallamano Ragusa dopo una prestazione di livello. Una sfida particolarmente sentita da entrambe le compagini alla quale gli sciclitani sono arrivati pronti e concentrati. L’andamento della gara permette allo Scicli Sport Club di gestire al meglio in via precauzionale alcuni giocatori reduci da infortuni: restano in panchina il terzino nisseno Giunta, il pivot Parisi e l’ala sinistra Ammatuna. Pochi minuti concessi dal tecnico Agostino Tilotta al giovane Tabaku ancora alle prese con alcuni fastidi ai polpacci. Stringe i denti, invece il bomber Martino in campo dopo un piccolo problema al ginocchio rimediato venerdì scorso in allenamento. Ecco il commento della gara. Lo Scicli Sport Club parte subito forte, mettendo alle corde gli avversari nei primi dodici minuti di gara (1-7). Ma il Ragusa non ci sta. Timida reazione dei padroni di casa che dimezzano lo svantaggio portandosi, al 15’, sul 4-8. Lo Scicli Sport Club non si fa intimorire dal ritorno degli avversari e comincia ad amministrare la gara. Negli ultimi secondo della prima frazione di gioco la Pallamano Ragusa torna a farsi sotto riuscendo a portarsi sul -3. Il primo tempo si chiude con lo Scicli Sport Club avanti sul punteggio di 11 a 14. Nella ripresa i biancoazzurri entrano in campo determinati. Dopo appena cinque minuti di gioco lo Scicli Sport Club allunga sul +5. I padroni di casa provano ad accorciare ma senza successo. Gli sciclitani restano in controllo della gara e raggiungono il massimo scarto sugli avversari andando sul +7 (21-28). La gara termina sul punteggio di 24 a 30 in favore degli ospiti.
Il prossimo sabato 12 ottobre, alle ore 19, i biancoazzurri saranno chiamati a una prova impegnativa fra le mura amiche a cospetto dell’Haenna, gara valida per la seconda giornata di campionato regionale di Serie B.