Disservizi Ast a Scicli, FdI e FI: “Ricevute rassicurazioni”

Dopo i colloqui di ieri con il direttore generale dell’azienda di trasporti

-Pubblicità-

SCICLI – Le segnalazioni dei cittadini su presunti disservizi legati al trasporto pubblico Ast in città hanno spinto la segreteria locale di Fratelli d’Italia e il movimento di Forza Italia Scicli, insieme al deputato forzista Orazio Ragusa, a chiedere, alla direzione dell’azienda di trasporti, soluzioni immediate per risolvere i disagi lamentati. “Dopo aver avuto una stretta corrispondenza via mail con la dottoressa Pilota, dell’ufficio qualità, ieri mattina, abbiamo avuto –afferma la coordinatrice di FdI Scicli, Margherita Gintoli una lunga chiacchierata con il direttore generale. Per quanto riguarda il numero delle tratte, il direttore generale ci ha spiegato che sono pronti 5 nuovi pullman che entro fine mese saranno attivati in servizio. Per quanto riguarda la qualità del servizio, il direttore generale ha ammesso di non capire come mai ed ha già chiesto alla sede di Modica di relazionare sulla situazione. Ci ha comunque rassicurati –conclude Gintoli- che porrà in essere quanto è necessario per offrire un servizio adeguato”. Impressioni positive manifestate pure dal movimento di Forza Italia Scicli dopo essersi messo in contatto con i vertici dell’Ast. “Intanto diamo notizia –esordiscono Forza Italia Scicli e Forza Italia Giovani- che la tratta urbana Scicli-Jungi è stata inserita già oggi nella tariffa mensile studenti, così come promesso dal Direttore Generale dell’Ast, Andrea Fiduccia. Ritornando al colloquio telefonico di ieri abbiamo esposto al direttore generale, i disservizi a noi segnalati e i disagi che giornalmente si trovano a dover affrontare gli studenti pendolari. Il direttore generale dell’Ast –proseguono FI e FIG- ci ha riferito che l’annoso problema del ritardo dei bus verrà risolto a breve con l’immatricolazione di cinque bus, già acquistati, che saranno destinati alla nostra Provincia, andando così a sanare una grave disagio che colpiva e colpisce molti pendolari, soprattutto studenti. L’On. Ragusa, i consiglieri forzisti Mario Marino ed Enzo Giannone, il coordinatore giovanile Matteo Giannì e l’intero direttivo del partito –si legge nella nota- ringraziano i vertici dell’Ast, in primis il Direttore Fiduccia, per le tempestive e complete risposte alle nostre segnalazioni. Auspichiamo –concludono FI e FIG- che gli interventi annunciati possano manifestarsi in pochi giorni, in modo tale da eliminare i disagi per gli studenti pendolari e porre fine a quello stato di preoccupazione che segnava i genitori dinnanzi ai ritardi dei bus con destinazione nelle scuole di riferimento dei propri figli”.