L’Atletico Scicli scivola sull’erbetta della Leonfortese

Sfortunata prova dell'undici di Peppe Betto che crea ghiotte occasioni nel secondo tempo

315
Nella foto la formazione titolare dell'Atletico Scicli sul campo della Leonfortese
-Pubblicità-

CALCIO – Un Atletico Scicli pimpante e mai domito fino alla fine, perde di misura sul campo della Leonfortese con il punteggio di 1 a 0. La rete dei locali è stata segnata nel primo tempo da Fiorenza, in pieno recupero. Nella prima frazione di gioco, al 32′ il portiere azzurro-cremisi Limone è stato bravo a parare un calcio di rigore tirato da Ingarao. Nella ripresa l’Atletico Scicli si vede annullare una rete di Rizza, era il 35′. L’undici sciclitano ha protestato a lungo. Nel finale di gara Causarano ha sfiorato per ben due volte la rete del pareggio, è stato bravo il portiere Astolfo a opporsi. L’Atletico Scicli chiude la gara in 10 uomini per l’espulsione di Militello per doppia ammonizione. Negli spogliatoi festeggiano i leonfortesi mentre recriminano i ragazzi del presidente Peppe Arrabito.

Nella foto l’allenatore dell’Atletico Scicli Peppe Betto

Nonostante la sconfitta il tecnico sciclitano Peppe Betto rimane soddisfatto della prova dei suoi ragazzi che hanno dimostrato, al di là della sconfitta, di essere in crescita. Oggi il tecnico ha dovuto fare a meno di alcuni giocatori titolari perchè infortunati. “Abbiamo perso di misura contro un avversario ostico -ha dichiarato a SVN Peppe Betto. L’avversario ha sfruttato la gara interna riuscendo a difendere la rete del vantaggio maturata nel primo tempo. Siamo stati sfortunati su un paio di occasioni create da Causarano. La squadra anche oggi -conclude Betto- ha dimostrato di avere energie e qualità per fare bene”