Scicli e il rischio idrogeologico

Un bando della Regione per l’assegnazione ai Comuni del fondo dedicato

Nella foto i consiglieri comunali Licia Mirabella e Giorgio Vindigni
-Pubblicità-

SCICLI – Prevenzione e gestione del rischio idrogeologico. E’ stato pubblicato sull’ultima Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana un bando a favore dei Comuni per l’ammissione al Fondo prevenzione e gestione del rischio idrogeologico e idraulico, con riferimento alla legge regionale n.8 dell’8 maggio 2018, finalizzato all’assunzione di figure professionale, inquadrate anche con contratti a termine, previa selezione pubblica. Possono accedere al bando i comuni della Regione siciliana che siano dotati di Piano di emergenza comunale (PEC) e non abbiano nel loro organico professionalità idonee alle attività di aggiornamento e revisione periodica del Piano di emergenza comunale e della Cartografia Piano di assetto idrogeologico.
Un’opportunità da cogliere al volo per il comune di Scicli -dichiarano in una nota i consiglieri comunali Licia Mirabella e Giorgio Vindignial fine di gestire un problema di importanza primaria per la sicurezza dei cittadini. Un bando -aggiungono i consiglieri- che poniamo all’attenzione della giunta e della città, con atteggiamento propositivo e costruttivo“.