Beach Handball: lo Scicli Sport Club U15 si riconferma campione regionale

Per il secondo anno di fila i biancoazzurri conquistano la Coppa Sicilia

-Pubblicità-

BEACH HANDBALL – Ancora sotto i riflettori la formazione under 15 dello Scicli Sport Club confermatasi, per il secondo anno di fila, campione regionale di Beach Handball. I biancoazzurri, al Lido Le Capannine di Catania, hanno alzano al cielo la loro seconda Coppa Sicilia, dimostrando, ancora una volta, di essere la squadra di riferimento per il movimento siciliano di categoria. Al torneo, oltre agli sciclitani, hanno preso parte il Ragusa, l’Aretusa e l’Albatro Siracusa, vale a dire le prime quattro squadre che si sono classificate al Campionato Regionale. La competizione si è svolta con la formula di semifinali e finali. La prima semifinale ha visto la forte Aretusa imporsi per 2-0 sulla Pallamano Ragusa, mentre nella seconda gara si sono affrontati Albatro Siracusa e i biancoazzurri sciclitani, che sono riusciti ad imporsi anch’essi per 0-2 nei due tempi regolamentari. A contendersi, quindi, l’ambito trofeo sono state l’Aretusa e lo Scicli Sport Club che hanno dato vita a una finale avvincente. Il commento della finale. Dopo un’iniziale fase di studio da parte di entrambe le squadre è l’Aretusa a portarsi in vantaggio sul parziale di 11 a 6. A quattro minuti dalla fine della prima frazione di gioco sono ancora gli aretusei a condurre la gara (13-8). Lo Scicli Sport Club con lucidità e determinazione si rimette in carreggiata. Gli sciclitani riescono, a poco a poco, a ridurre il momentaneo svantaggio grazie a un’efficace fase difensiva e alle realizzazioni del duo Iurato-Parrino. Infine, a trenta secondi dal termine del primo tempo, la rete da due punti messa a segno da Carbone consente allo Scicli Sport Club di chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio sull’Aretusa (13-14). Chiudendo in vantaggio il primo tempo gli sciclitani fanno loro il primo set (0-1) con l’Aretusa costretta a vincere la seconda frazione di gioco per portarsi in parità. Nella prima metà della ripresa si assiste alla copia del primo tempo: gli aretusei avanti e Scicli sotto sul -6; (9-3) il parziale dopo i primi 5 minuti. I biancoazzurri sciclitani riescono a ridurre lo svantaggio (13-12), sfiorando pure la vittoria del secondo set. L’Aretusa vince la seconda frazione di gioco, ristabilendo la parità nel conto dei set. Si va agli shoot out (rigori in movimento) per decretare la vincitrice della Coppa Sicilia 2019. A prevalere sono i giovani sciclitani che si confermano a livello regionale i numeri uno sulla sabbia.