Scicli: giovane 25enne accende scaldabagno a legna e rimane gravemente ustionata

Ha riportato ustioni di 2° e 3° grado al viso, colo, torace e arti superiori

-Pubblicità-

SCICLI – Una giovane albanese di 25 anni, H.A., è rimasta vittima di un grave incidente domestico, accaduto stamattina nella sua casa di campagna, a monte dell’ospedale Busacca di Scicli. La giovane dopo avere acceso lo scaldabagno a legna è stata investita dalle fiamme che hanno provocato ustioni di 2° e 3° grado al viso, al collo, al torace e agli arti superiori. Scattato l’allarme la ragazza è stata portata immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale ‘Maggiore’ di Modica dove ha ricevuto i primi importanti interventi dall’equipe medica. Viste le sue condizioni di salute è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.