Donnalucata, volontari in campo: una grande pulizia della spiaggia di ponente

Sabato 30 novembre alle ore 10.30

-Pubblicità-

SCICLI – L’arenile di ponente a Donnalucata sarà sottoposto, sabato 30 novembre alle ore 10.30, a una grande pulizia. Cittadini e i volontari del circolo Legambiente “Kiafura” di Scicli sono pronti a passare a setaccio l’intera spiaggia, aderendo così all’iniziativa europea “Clean Sea Life”, un progetto per la pulizia delle spiagge e il monitoraggio scientifico dei rifiuti spiaggiati.

Nella foto Alessia Gambuzza

Una sfida complessa e globale, quella della plastica in mare e sulle spiagge, -dichiara la presidente del circolo Legambiente Kiafura, Alessia Gambuzza– che negli ultimi tempi anche a Scicli, sta mobilitando studenti, operatori del mare, istituzioni e volontari uniti nel fronteggiare una delle più gravi emergenze ambientali degli ultimi anni. Ogni anno, infatti, finiscono nei mari e negli oceani di tutto il mondo oltre di tonnellate di rifiuti, la maggior parte dei quali in plastica. E il loro impatto –continua Gambuzza- non riguarda solo le specie marine, come tartarughe, cetacei e uccelli, che possono ingerire o rimanere intrappolati nei rifiuti abbandonati, ma la nostra stessa salute in quanto i frammenti di plastica, infatti, entrando nella catena alimentare, finisco inevitabilmente sulla nostra tavola. Il circolo Legambiente Scicli-Kiafura invita i cittadini che hanno a cuore la salvaguardia del nostro prezioso ecosistema marino, dando a tutti appuntamento per raccogliere e catalogare, secondo il metodo del monitoraggio scientifico per il marine litter, i rifiuti spiaggiati, con l’obiettivo –conclude Gambuzza- di mettere in campo azioni condivise, mirate a limitare la dispersione dei rifiuti nell’ambiente marino e costiero”.