La “Judo Club Koizumi” di Scicli ancora sotto i riflettori nazionali

Gli allievi del maestro Maurizio Pelligra impegnati in Coppa Italia junior e senior di judo con le finali di serie A1 e A2

Nella foto il podio del judoka sciclitano Filippo Cicciarella (nella foto l'ultimo a destra)
-Pubblicità-

SCICLI – Grande spettacolo sul tatami del Pala Ercole di Policoro (Matera) sabato e domenica scorsa per la kermesse riguardante la Coppa Italia junior e senior di judo con le finali di serie A1 e A2. Presente come sempre la rappresentativa della Judo Club Koizumi Scicli con Filippo Cicciarella Kg. 60, Andrea Scivoletto Kg 73 e Daniele Mililli Kg. 73. Sabato 23 novembre si sono confrontati nella categoria “A2” gli atleti Andrea Scivoletto e Daniele Mililli entrambi Kg 73, che sono rientrati dopo un lungo periodo di stop a disputare una gara molto impegnativa, dando prova di poter eccellere con i migliori, classificandosi, rispettivamente, Daniele Mililli al quinto posto sfiorando il podio e Andrea Scivoletto al nono posto. Mentre, domenica è stata la volta di Filippo Cicciarella cat. “A1” kg. 60 che sul tatami di gara per la conquista della “Coppa Italia” si è distinto per bravura e per la tenacia affrontando con sicurezza e determinazione tutti gli avversari che il tabellone di gara gli ha riservato di volta in volta, ritrovandosi a disputare la finale per il terzo e quinto posto contro Marco Valerio Feliziani, judoka anch’egli di altissimo livello. Il combattimento è risultato, sin da subito, molto equilibrato e sentito da entrambi gli atleti, ma è stato Filippo Cicciarella a subire un “wazari” e ad essere in svantaggio, ma, nonostante ciò, è riuscito a far infliggere tre punizioni all’avversario e quindi la perdita dell’incontro, conquistando in tal modo una prestigiosa medaglia di bronzo.

Nella foto il maestro della ‘Judo Club Koizumi Scicli’ Maurizio Pelligra

Grande soddisfazione quella manifestata dal maestro Maurizio Pelligra, il quale ha sottolineato “come è solo attraverso la costanza nel lavoro e con l’impegno ed il sacrificio è possibile raggiungere risultati così importanti. Sono segnali molto positivi per il nostro judo”. Prossimo appuntamento sabato 7 e domenica 8 dicembre al PalaPellicone di Ostia Lido per il campionato italiano esordienti “B”.