Lavoratori forestali, “il Tribunale del Lavoro apre la strada per la definitiva stabilizzazione a tempo indeterminato”

La soddisfazione del presidente dell'associazione Articolouno Ragusa, Tommaso Fonte

319
-Pubblicità-
SCICLI – Egregio direttore, ho ritenuto opportuno inviare al suo giornale questa breve nota al fine di poter consentire anche alla vasta platea dei lavoratori forestali di Scicli, che peraltro conosco bene per i miei trascorsi sindacali sciclitani, un’adeguata conoscenza dello straordinario risultato ottenuto dall’associazione “#Articolouno Ragusa” che si occupa di diritto del lavoro e che mi onoro di presiedere. L’associazione “Articolouno Ragusa” ha predisposto e depositato innumerevoli ricorsi giudiziari che denunciavano la reiterata illegittimità del termine apposto ai reiterati contratti a tempo determinato nonchè l’abuso degli stessi, intercorsi per un lunghissimo arco temporale tra i suddetti lavoratori forestali e la Regione Siciliana. Finalmente nei giorni scorsi e per la prima volta in assoluto, un Tribunale della Repubblica Italiana e, in particolare, la sezione Lavoro del Tribunale di Ragusa, ha riconosciuto la fondatezza del nostro ricorso e delle domande avanzate giudizialmente, dichiarando in sentenza il reiterato abuso e le illegittimità perpetrate dalla Regione Siciliana e in conseguenza condannando la Regione al pagamento in favore dei lavoratori forestali di un cospicuo risarcimento del danno nella misura di dieci mensilità di retribuzione. Con tale statuizione il Tribunale del Lavoro ha aperto la strada per la definitiva stabilizzazione a tempo indeterminato di questi lavoratori oltre appunto a riconoscere un significativo risarcimento economico per tutti quei lavoratori che hanno presentato la suddetta azione giudiziaria ed ottenuto la suddetta sentenza. Un grande risultato per questi lavoratori troppo spesso e a sproposito ingiustamente bistrattati anche dalla politica e dalle istituzioni e non solo.
Alla luce delle sentenze favorevoli già ottenute ci stiamo già impegnando per fare presentare a tutti i lavoratori forestali il suddetto ricorso e ciò per permettergli di beneficiare del risarcimento economico oltre che per avviare più  concretamente i necessari interventi per la futura stabilizzazione a tempo indeterminato.
Ringraziando per l’attenzione e per l’ospitalità che intenderà prestarmi le porgo i più cordiali saluti.
Tommaso Fonte
Presidente Associazione Articolouno Ragusa