“Il Centrosinistra a Scicli siamo noi”

Il sindaco Giannone resta nella morsa di Pd, Italia Viva e Partito socialista

Nella foto da sx: Omar Falla (Pd), Marianna Buscema (IV) e Armando Fiorilla (Psi)
-Pubblicità-

SCICLI – Il capo dell’amministrazione comunale resta nel mirino del Pd, Italia Viva e Partito Socialista. C’è un comunicato stampa della triade politica con cui si fa pressing su ‘Giannone & company’. Le tre compagini politiche ogni giorno lanciano frecciate sugli amministratori comunali. Una sorta di battaglia politica per rendere difficile il governo della città. “Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi” è senza dubbio la frase più celebre di Giuseppe Tomasi di Lampedusa nel “Gattopardo” che racchiude l’essenza della sicilianità”. Esordiscono così PD, IV e PS che si considerano il vero centrosinistra di Scicli. “Il centrosinistra di Scicli, ( PD – Italia Viva – Partito Socialista) prende atto -riporta una nota ricevuta in redazione- che, a distanza di un mese dalla conferenza stampa del Sindaco, l’altro ieri è stata nominata la ‘nuova Giunta’ dove l’unica novità è l’ingresso del quinto assessore, Emilia Arrabito (Art.1), cui va l’augurio di buon lavoro, così come pure al neo Assessore Bruno MirabellaSiamo certi che quest’ultimo, nominato ai Tributi e all’Ecologia, canalizzerà il suo entusiasmo per risolvere celermente il problema dei rifiuti in città (terzo assessore in tre anni dopo Carpino e  Fiorilla), per il resto non vediamo alcuna novità, confermati Fiorilla, Pitrolo e Riccotti, solidarietà all’ex assessore Iabichino, quest’ultima non confermata dopo appena sei mesi dalla nomina, senza che sia dato conoscerne le motivazioni. L’augurio a questa nuova maggioranza (che vede solo consiglieri civici appartenuti a partiti tradizionali di orientamenti politici di destra e di sinistra) è quello di realizzare il meglio per la città, siamo certi che dopo tre anni la programmazione darà i suoi frutti. Confidiamo -prosegue il documento- quindi nell’apertura immediata di Chiafura per l’approssimarsi della stagione turistica primavera/estate 2020, nell’avvio della mensa scolastica, nell’apertura di asili nido a Scicli come nelle borgate, nel rilancio della promozione del settore agricolo, la realizzazione dei parcheggi del centro storico così come più volte annunciato. L’opposizione di centro sinistra –conclude la nota- vigilerà e continuerà a svolgere il fondamentale ruolo di opposizione per il tramite della sola consigliera Marianna Buscema, segnalando i disservizi, purtroppo tanti in città, ma proponendo anche le soluzioni, confermando che la politica non è attaccamento alle poltrone, ma servizio alla collettività”.