Calcio: il Per Scicli strapazza il Pachino

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA, 16^ grionata - L'undici sciclitano vince 4 a 2 e si conferma vice capolista del girone F del campionato di Prima Categoria

Nella foto gli autori delle quattro reti del Per Scicli. Da sx: Aliaj Krios, Angelo Vilardo e Antonio Occhipinti (doppietta)
-Pubblicità-

PACHINO       2

PER SCICLI    4

Reti: pt 29′ Occhipinti; st 15′ Galota A., 17′ Aliaj, 34′ Occhipinti, 41′ Vilardo A., 46′ Mallia.

Pachino: Limone, Corallo, Alagna, Madanò, Galota A., Dipasquale, Galota E., Ekwalugbe, Mallia, Gallo, Camacho. A disp.: Lucifora, Gurrasi, Maltese, Luciano, Infanti, Di Mauro, Vasile, Vittorioso. All.: Infanti-Carrubba.

Per Scicli: Barbera, Trovato, Carpinteri, Sabellini, Manenti, Guastellini, Nicatro, Aliaj, Allibrio, Occhipinti, Campailla. A disp.: Vilardo A. Paolino, Verdirame, Alfieri, Vilardo G. Nigro, Mormina, Giannì, Mallo. All. Dario Mallo

Note: esplulso al 33′ st Dipasquale

Arbitro: Contraffato di Catania

CALCIO – Per Scicli corsaro anche a Pachino dove rifila ai locali un perentorio 4 a 2. E’ stata una gara che ha visto l’undici di Dario Mallo sempre in vantaggio. Sin dall’inizio il Per Scicli ha fatto capire di voler vincere l’incontro, creando diverse occasioni da gol.

Nella foto le due squadre a centrocampo

La rete del vantaggio arriva al 29‘: assist di Aliaj per Occhipinti che mette alle spalle del portiere. Il primo tempo finisce 1 a 0. Nella ripresa arriva il pareggio del Pachino a realizzarlo è Gallo al 15′. Passano due minuti e il Per Scicli si riporta in vantaggio con Aliaj con un tiro in diagonale che finisce all’incrocio dei pali. Al 33′ l’arbitro espelle Dipasquale. Il Per Scicli ha il sopravvento, arriva la terza rete al 34′ con Occhipinti che piazza la doppietta. Il 4 a 1 arriva al 41′ con Angelo Vilardo. Al 46′ il Pachino accorcia le distanze con Mallia. La vittoria consente alla squadra della presidente Rossana Donzella di conservare il secondo posto a +11 dalla terza che vuol dire promozione diretta nel campionato di Promozione.

Si ringraziano per la collaborazione Massimo Ventura e Davide Militello.