Il vecchio “Ciccio Scapellato” non aiuta l’Atletico Scicli

CAMPIONATO DI PROMOIONE, 18^ giornata - L'undici del presidente Arrabito gioca bene ma non vince

Nella foto l'undici titolare dell'Atletico Scicli sceso in campo contro RG
-Pubblicità-

ATLETICO SCICLI    0

RG                            0    

Atletico Scicli: Cilmi, Voi, Grimaldi (30’ st Carbone), Bongiardina, Padua (30’ st Ruta), Militello, Rizza, Gazzè (45’ st Santospagnuolo), Gjoci, Donzella (21’ st Gennuso), Spitale (41’ st Vindigni). A disp.: Fidone Ga., Occhipinti K, Fidone Gi., Arrabito. All. Roberto Tasca.

RG: D’Alessio, Carpinteri, Schiavone (9’ st Barbagallo), Cassia, Conti, Conselmo, Mangiameli (16’ st Lanza) Azzaro, Speranza, Misseri (16’ st Fratantonio), Aloschi (42’ st Giardina). A disp.:Pignatello, Gervasi, Fiorentino, Orecchia. All. Nicola Bonarrivo

Arbitro: Giulio Geraci di Agrigento

CALCIO – Al “Ciccio Scapellato” finisce a reti inviolate la gara tra Atletico Scicli e RG, due squadre che hanno l’obiettivo della salvezza. Un risultato che sta stretto ai padroni di casa che hanno creato alcune importanti occasioni senza avere fortuna. L’Atletico Scicli poteva passare in vantaggio al 3’ con Voi, il suo colpo di testa non centra la rete. Gli ospiti hanno tentato di imbastire qualche azione di attacco ma la difesa dell’Atletico Scicli è stata attenta. Nella ripresa l’undici del presidente Peppe Arrabito ha creato due nitide azioni da rete sprecate da Donzella e Ruta. Negli spogliatoi il rammarico della squadra del tecnico Roberto Tasca.