Donnalucata: sorpresi mentre conferivano eternit creando una discarica abusiva

L’assessore Bruno Mirabella: “Intensificati i controlli, multe fino a 600 euro”

875
-Pubblicità-

SCICLI – Due ragusani e un modicano sono stati beccati dal personale in borghese del Comune di Scicli mentre conferivano in pieno giorno sfabbricidi edili e rifiuti in eternit in contrada Timperosse, a Donnalucata, e a Playa Grande. A bordo di un mezzo furgonato i soggetti hanno tentato di disfarsi in maniere illegale del materiale, alimentando una discarica abusiva in un territorio ad alta densità di conferimento abusivo di rifiuti. L’ufficio ambiente del Comune, in collaborazione con la Polizia locale, ha intensificato nei giorni scorsi i controlli, cogliendo in flagranza di reato imprenditori che volevano disfarsi di rifiuti ingombranti in modo illegale.

Nella foto Bruno Mirabella

Abbiamo aumentato i controlli –spiega l’assessore Bruno Mirabella-, soprattutto nelle aree sensibili, ai confini del territorio comunale, cogliendo sul fatto i trasgressori, che vanno incontro a multe sino a 600 euro. Mi preme ricordare, anche al fine di evitare pesanti sanzioni pecuniarie ai cittadini, che il giro di vite riguarderà anche orari e modalità di conferimento della raccolta differenziata”.