“Hanno avvelenato Pallina”, la cagnetta del quartiere San Bartolomeo

L'animale, molto docile, era considerato la mascotte del quartiere

768
-Pubblicità-

SCICLI – Pallina, la cagnetta adottata dai commercianti del quartiere San Bartolomeo, non c’è più; ieri è stata avvelenata. Era diventata la mascotte del centro storico. Viveva felice gironzolando per la città. Tempo fa, era stata trovata abbandonata e da allora alcuni operatori commercianti e residenti del quartiere le davano da mangiare, la accudivano. Lei ricambiava scodinzolando la coda. “Pallina per noi -ci spiega Aleandro Giannì, titolare di un bar- era una vera e propria mascotte, un portafortuna a cui ci eravamo particolarmente affezionati. Come si fa ad avvelenare una docile cagnetta? E’ stata trovata accasciata senza vita, nei pressi del chiosco di piazza Italia, era lì la sua casa“.