Pallamano serie B: lo Scicli Sport Club vince e si qualifica alle Final Four di Coppa Sicilia

Al geodetico di Jungi i biancoazzurri prevalgono sull’Aetna Mascalucia

74
-Pubblicità-

SCICLI SPORT CLUB 27

AETNA MASCALUCIA 26

Scicli Sport Club: Ciavorella G. – Occhipinti G. – Ammatuna L. (1) – Oddo L. (5) – Magnifico A. (6) – Spatola M. – Carbone M. – Agosta G. – Incatasciato N. (3) – Parisi Assenza E. (4) – Tabaku F. (3) – Iurato F. (4) – Dudijia T. Allenatore: Agostino Tilotta

Aetna Mascalucia: Puglisi L. – Asero G. – Carpentieri A. – Celano G. (3) – D’andrea E. (4) – Galati C. (4) – Pistone M. – Ravida C. (4) – Spina C. (6) – Sicali G. – Trovato S. – Zappala’ C. (5). Allenatore: El Kaabi M.

Arbitri: Fabio Bocchieri di Ragusa e Filippo Tilaro di Enna.

Ammoniti: Ciavorella, Parisi e Tabaku (Scicli) – Galati, Ravida e Pistone (Aetna).

PALLAMANO – Lo Scicli Sport Club vince tra le mura amiche battendo l’Aetna Mascalucia nell’ottava giornata d’andata del campionato regionale di serie B maschile. Successo importante per i biancoazzurri che si qualificano matematicamente, con due giornate d’anticipo, alle Final Four di Coppa Sicilia. Anche per la gara contro la compagine mascalucese, pesanti le assenze tra le fila biancoazzurre. Le varie indisponibilità hanno spinto il tecnico Agostino Tilotta a puntare nuovamente sulla linea verde. In campo, dunque, una formazione composta dai ragazzi under 17/19 coadiuvati da qualche senior. I biancoazzurri sono stati autori di una prova convincente: ritrovata una manovra più fluida ed efficace in attacco, ma soprattutto una concreta compattezza difensiva. Il commento della gara. Primi minuti di gioco dalle poche emozioni con le due squadre contratte e poco precise nella costruzione di gioco. Al 6’ lo Scicli Sport Club sblocca la gara con Parisi.

Nella foto Nicolò Incatasciato

I biancoazzurri insistono e allungano sugli ospiti portandosi, dopo dodici minuti di gioco, sul 5 a 0, grazie anche alle due reti siglate dal giovane Incatasciato (nella foto). Timida reazione del Mascalucia ma è ancora lo Scicli Sport Club a giocare meglio. I locali incrementano il loro vantaggio con il duo Tabaku-Oddo (9 a 3). I biancoazzurri controllano il vantaggio per quasi tutta la prima frazione di gioco. Nei sei minuti finali del primo tempo gli avversari si rifanno sotto ed accorciano le distanze. Si va negli spogliatoi sul risultato di 15 a 13. Nella ripresa lo Scicli Sport Club, complice qualche disattenzione in fase di possesso palla, consente al Mascalucia di pareggiare i conti (17 a 17). Immediata la reazione sciclitana: i biancoazzurri si riportano rapidamente sul +3. Il Mascalucia non molla e pareggia nuovamente i conti a tredici minuti dalla sirena (21 a 21). Minuti finali dunque al cardiopalma dove si assiste a un goal per parte. Nelle battute conclusive della gara l’esperienza e la determinazione del trio Magnifico-Oddo-Parisi permette allo Scicli di portarsi avanti sul 27 a 26. Gli etnei provano l’assalto finale ma la difesa sciclitana si fa trovare preparata e respinge prontamente gli attacchi avversari. Lo Scicli Sport Club conquista la vittoria e porta a casa due punti importanti. Sabato prossimo i biancoazzurri ospiteranno l’ostico “Giovinetto”.