Niente danno erariale, assolto l’ex sindaco Franco Susino

L’ex amministratore incassa un altro confortante e importante risultato in sede giudiziaria

-Pubblicità-

SCICLI – Si torna di nuovo a parlare dell’ex sindaco di Scicli, Franco Susino che incassa un altro risultato confortante ed importante in sede giudiziaria. L’ex primo cittadino -che subì lo scioglimento del suo ente per presunte infiltrazioni mafiose- è stato assolto dalla Corte dei Conti, sezione giurisdizionale d’Appello, presidente Giuseppe Aloisio, dall’accusa di danno erariale nei confronti del comune di Scicli. Franco Susino, era stato condannato nel luglio scorso al pagamento di 21.400 euro, oltre le spese legali, in favore del comune in riferimento all’affidamento di un incarico di ‘esperto’, nel periodo tra il 2013 e il 2014. I giudici amministrativi, avevano ritenuto l’affidamento “ingiustificato – si legge nella sentenza di luglio- stante la genericità ed evanescenza dell’oggetto dell’incarico”. Adesso la sezione d’appello, ha smontato quella sentenza ed ha assolto Susino. L’ex sindaco, aveva avuto un’altra importante assoluzione e ben più ‘pesante’ di questa. Tre anni fa, infatti, era stato assolto dalla pesante accusa di concorso esterno in associazione mafiosa imputato assieme ad altri dieci, nel processo ‘Eco’ che si concluse con la lettura del dispositivo di sentenza del collegio penale dopo due ore e mezza di camera di consiglio. Susino fu assolto perché il fatto non sussiste. Nella circostanza, anche per chi venne condannato, non fu esplicitata la correlazione con la mafia.