Sale l’attesa per il Carnevale di Scicli 2020. Svelato il programma

Da sabato 22 a martedì 25 febbraio la 42esima edizione del “Carnaluvari ra Stratanova”

-Pubblicità-

SCICLI – E’ iniziato il conto alla rovescia per il Carnevale di Scicli 2020. In città sale l’attesa per il periodo più colorato e allegro dell’anno con lo storico quartiere Stradanuova che sarà, come da tradizione, il cuore pulsante dei festeggiamenti. A mettere in piedi la 42esima edizione del “Carnaluvari ra Stratanova”, in programma da sabato 22 a martedì 25 febbraio, gli affiatati e intraprendenti componenti dell’associazione “Prismart”, coadiuvati dai ragazzi del quartiere e dalle varie associazioni sciclitane. Gli organizzatori annunciano: “sarà una quattro giorni ricca di appuntamenti, tra parate, spettacoli circensi, sport e animazione per tutte le età. Lo hanno fatto in occasione della presentazione ufficiale dell’evento che si è tenuta lo scorso sabato nell’aula consiliare a palazzo di città. Alla presenza del vice sindaco Caterina Riccotti e di fronte a un folto pubblico, gli organizzatori hanno svelato l’intero programma dei festeggiamenti del Carnevale a Scicli.

A dare il via alla 42esima edizione del “Caranuvari ra Statanova”, sabato 22 alle ore 16, sarà la Grande Parata di Apertura, accompagnata dalla banda “Ottavio Penna”. Le quattro giornate di festa avranno inizio sin dal pomeriggio con laboratori, animazione, giochi e sport. Al calar della sera spazio poi agli spettacoli degli artisti di strada. A deliziare il palato del pubblico ci sarà tutte le sere la Sagra del Maiale, mentre la domenica un lungo tavolo coprirà la strada per l’annuale “Pranzo In Quartiere”, anche quest’anno affidato allo chef Giorgio Iozzia. Le serate di apertura e chiusura, rispettivamente il sabato e il martedì, saranno affidate al gruppo “Insonnia”, alla cui consolle, si esibiranno i dj Ivan Cappello e Giovanni Veca, accompagnati dalla voce di Mc Casty. Previsto anche il ritorno in città del duo Marco Ingallinera e Leo Vox. Sarà Massimo Spata con il suo cabaret l’ospite tanto atteso per domenica 23 febbraio con la serata che avrà inizio prima con lo spettacolo degli artisti dell’Accademia della Musica, con la speciale partecipazione della piccola Luna Massari, partecipante dell’ultimo Zecchino d’Oro. Il lunedì toccherà, anche quest’anno, dopo il successo dello scorso anno, all’associazione Tecne 99 che porterà sul palco i migliori talenti della provincia, con la seconda edizione de “La Korrida”. Confermata la rassegna delle mascherine, dove, i bambini da 1 a 12 anni, potranno sfilare ed esibirsi, nelle giornate di domenica 23 e martedì 25. Alcune importanti novità riguardano il Premio Migliori Maschere, che prevede la partecipazione dei gruppi alla parata di apertura del sabato, e le premiazioni nella serata di chiusura del martedì grasso. Istituito il Premio Livia, in memoria del volto storico del Carnaluvari, che premierà le maschere più originali ed artigianali con un buono viaggio e una scultura di Giuseppe Sammito. A chiudere la quattro giorni di eventi, la parata di chiusura con la partecipazione della banda “Busacca – Borrometi di Scicli”.